Che cos’è la Cellulite?

La cellulite è in assoluto l’inestetismo più odiato ogni volta che si avvicina la prova costume. Ogni anno, la ricerca sviluppa una moltitudine di metodi innovativi per sciogliere questi temuti cumuli adiposi. Spesso, però, non bastano creme, esercizi fisici e trattamenti superficiali.

 

La radiofrequenza è un trattamento non invasivo, che non prevede controindicazioni ma allo stesso tempo in grado di eliminare il problema in modo efficace e duraturo. La pannicolopatia edematofibrosa, meglio conosciuta come cellulite, è una patologia che può manifestarsi in seguito a noduli nel tessuto adiposo.

 

La cellulite può colpire tutto il corpo, ma in genere interessa la zona addominale, quella dei fianchi, dei glutei e delle cosce. La cellulite può avere molteplici cause: dai disturbi vascolari a un’alimentazione sbagliata, passando per alterazioni del sistema linfatico e infiammazioni.

 

Come eliminare la cellulite con la Radiofrequenza Alma

 

Dal 2002, Alma Lasers detiene il monopolio della radiofrequenza più potente al mondo: il macchinario Alma Accent, infatti, ha una radiofrequenza di 40,68 Mhz, una potenza che a oggi è difficile eguagliare e impossibile superare.

 

La terapia con radiofrequenza è ideale per trattare gli inestetismi della cellulite e per eliminare la ritenzione idrica e i liquidi in eccesso dai tessuti. A questo combina anche un’azione altamente tonificante e rassodante.

 

Ma come funziona la radiofrequenza Alma Accent?

 

La radiofrequenza è in grado di captare i liquidi nel derma e di invertire la polarità di tutte le molecole d’acqua: grazie alla sua potenza genera un movimento di molecole pari a 40 milioni di volte al secondo. Lo scontrarsi di queste molecole provoca frizione, che si traduce in calore: il calore è fondamentale per attivare la neocollagenesi, ovvero la produzione localizzata di nuovo collagene.

 

Grazie alla potenza della radiofrequenza Alma Accent la temperatura necessaria per la neocollagenesi – che si aggira intorno ai 40-45°– può essere raggiunta in un periodo inferiore ai 10 minuti. La produzione di collagene aiuta a liftare e rassodare i tessuti, azionando un vero e proprio effetto tightening.

 

Allo stesso tempo, il manipolo per la radiofrequenza è dotato anche di un apparecchio per il massaggio meccanico dall’effetto linfodrenante, che favorisce l’eliminazione della ritenzione idrica.

 

Radiofrequenza per la cellulite: cosa c’è da sapere?

 

Il trattamento va eseguito una volta a settimana. AlmaCare consiglia una media di 5-10 trattamenti, da concordare con il medico in base alle esigenze del paziente.

La radiofrequenza non presenta controindicazioni.

 

Il trattamento può essere effettuato in tutti i momenti dell’anno, e anche sulla pelle abbronzata.

 

Le sedute hanno una durata di circa 20-30 minuti e sono completamente indolore: inoltre, grazie all’azione massaggiante del manipolo, sono molto rilassanti e piacevoli. È possibile abbinare la radiofrequenza al trattamento a Ultrasuoni, per combinare l’azione anticellulite allo scioglimento del tessuto adiposo.

 

 

Prenota una Consulenza Gratuita con il nostro Staff Medico!

Compila il modulo qui sotto e ti ricontatteremo al più presto.